Un libro per l’estate

cardcovereventonuovoblog

Dal 3 al 31 agosto non perdete l’appuntamento su FACEBOOK con il romanticismo e la Storia.
Due autrici, due libri cartacei in offerta speciale, basta scegliere tra:

cocktaildoppio2blog
COCKTAIL NUOVO MONDO: Il profumo del sud e Paradise Valley – Trilogia (FORMATO CARTACEO) + segnalibro in argento tibetano a SOLI € 20

per blog

COCKTAIL PARADISE: Paradise Valley – Trilogia (FORMATO CARTACEO) a € 12

 

basecardevento7blog

COCKTAIL SOUTH: Il profumo del sud (FORMATO CARTACEO) a € 12

 

 

E in più…

GIVEAWAY: LA TUA ESTATE 2015

COME SI PARTECIPA:
Basta condividere l’evento taggando 3 amici e postare nella bacheca dell’evento una fotografia della TUA ESTATE 2015 ( si può trattare di un libro che ti ha fatto compagnia, di un luogo, di un oggetto particolare, di un animale)

COSA SI VINCE:
Due DONI SPECIALI ai due più fortunati, ma non sveleremo il contenuto fino alla fine dell’evento.

C’è tempo fino al 30 Agosto per partecipare, il 31 Agosto effettueremo l’estrazione dei due fortunati sul sito random.org.

LINK EVENTO

Miss Amelia accalappia un duca – Sandy Raven

Sinossi:

cover

La zitella Amelia accetta una posizione da dama di compagnia per la propria zia, un’arrampicatrice sociale che sta progettando il suo prossimo matrimonio, prima ancora di uscire dal lutto per il suo secondo marito. E l’uomo a cui sua zia sta dietro non è altri che il facoltoso vedovo, il duca di Caversham.
A una festa a cui partecipano sia il duca che la zia, Amelia rimane inorridita davanti al comportamento della sua parente, quindi decide di nascondersi nella biblioteca e nel giardino del suo ospite per tutta la durata della loro visita. Durante una passeggiata di sera, nel labirinto, incontra un signore di una certa età, che la intriga e la eccita. Fugge via senza saperne il nome, solo per incrociarlo di nuovo in biblioteca qualche giorno dopo, dove, con enorme stupore di Amelia, lui la bacia. E lei restituisce il bacio!
Amelia e il duca vengono sorpresi nel loro abbraccio appassionato dalla zia. Imbarazzata per il proprio comportamento libertino, Amelia fugge dalla stanza credendo che lui l’abbia usata per evitare la megera. Dopo aver affrontata quest’ultima, il duca fa ciò che crede sia la cosa più onorevole da fare, e progetta di sposare Amelia.
Solo che non glielo chiede.
Miss Amelia accalappia un duca è il prequel della trilogia Le cronache di Caversham, il cui primo libro, La sposa di Caversham è online su tutti gli store, e gli altri saranno pubblicati a partire dall’autunno 2015.

frame4

“Non ho l’abitudine di chiedere alle signore di sposarmi. In effetti, voi siete solo la seconda a ricevere un simile… invito.” Si avvicinò un po’, tanto da riuscire a vedere il leggero fremito del delizioso labbro inferiore di lei. “E avete risposto al mio bacio, Amelia, non fate finta che non sia così.”
Nel suo viso rivolto verso l’alto vide indecisione, paura e addirittura… desiderio. Cav voleva baciarla di nuovo, ma temeva di spaventarla. Come se gli avesse letto nel pensiero, lei indietreggiò verso le porte aperte che davano sul giardino. “Anche se prima della scorsa notte potrei non aver desiderato sposarmi, ora lo voglio.”
“Ecco! Avete appena ammesso di non volermi sposare,” concluse lei, “e io non sposerò un uomo solo perché è stato colto a baciarmi. Perché… avreste potuto dirmelo direttamente, che ero la vostra seconda scelta.”
Cav cercò di catturare il suo interesse, mentre lei camminava avanti e indietro tra il servizio da tè e le porte a vetri, ma lei non gli prestò attenzione e continuò.
“Non voglio essere la seconda scelta di nessuno. Voglio, anzi no, merito di essere l’unico desiderio di un uomo.” Si fermò, guardandolo dal basso verso l’alto, e aggiunse: “Per questo motivo devo rifiutare la vostra generosa offerta, Vostra Grazia.”
Non poteva credere alle sue orecchie; qualsiasi altra donna avrebbe accettato la sua proposta di matrimonio e le uniche due a cui l’aveva veramente chiesto l’avevano rifiutato. Oh, non aveva dubbi che sarebbe riuscito a farla accettare, Cav sapeva che doveva solo baciare Amelia e lei avrebbe detto di sì.
Ma stavolta era diverso. Lei era diversa. Si era presa cura della propria famiglia anche quando suo padre era in vita e non sapeva cosa fare altrimenti. Come l’avrebbe convinta che era lei, Miss Amelia Manners-Sutton, che desiderava? Le scostò una ciocca ribelle di capelli dal viso e, quando le sue dita le toccarono la calda pelle della guancia, fu attraversato da una scossa che risvegliò sensazioni da lungo tempo sopite.
“Amelia, non sono un giovinotto e non voglio giocare. Vi ho desiderata dalla sera in cui ci siamo incontrati nel labirinto del giardino, proprio come ho desiderato baciarvi la scorsa notte. In questo stesso istante, vi desidero così ardentemente che una certa parte di me è in costante agonia perché vi voglio nuda, nel mio letto. Sotto di me, sopra di me, accanto a me.
“E non mi arrenderò, né rinuncerò al mio obiettivo finché non mi direte di sì.”

frame4

Biografia:

sandyraven

Di una famiglia di origini italiane, Sandy è cresciuta sulla costa del Golfo del Texas, con la sabbia tra le dita e i capelli costantemente crespi, ed è questo il motivo per cui ora vive nel mezzo del nulla in Virginia, in un posto con un’umidità minima o moderata (per dei ricci perfetti e non crespi), colline ondeggianti e boschi coltivati.
La sua casa è una vecchia fattoria ristrutturata, che condivide con il suo marito eroe, ai piedi delle Blue Ridge Mountains, dove ha avuto più gatti, cani e cavalli di quanti voglia ammettere. La sua seconda passione, dopo la scrittura, sono i suoi animali: pratica l’equitazione naturale, e ama cavalcare i suoi Tennessee Walkers scalzi sui sentieri e nei boschi intorno alla sua casa.

                

 

                                        

L’ombra del peccato – Silvia Scibilia

Sinossi:

1
Quando Herman Autier abbandona l’Inghilterra, per cercare fortuna nella contea di Sicilia, vuole lasciarsi alle spalle il tradimento della sua famiglia e ricominciare una nuova vita. Herman possiede molte doti, è un cavaliere, un colto giurista e ha l’abilità di volgere a proprio vantaggio ogni esperienza senza rinunciare all’onore. È grazie a tali facoltà che Ruggero D’Altavilla gli affida una missione. Introdotto a casa di Baltasar Flores, un ricco mercante di libri, deve studiare i codici antichi presenti nella sua biblioteca. È lì che scopre il tesoro più grande del mercante, sua figlia Clara. I suoi sogni sembrano avverarsi. Una donna coraggiosa e colta da amare e una ricchezza senza pari da usare per i suoi fini. Ma l’ombra del peccato che ha avvelenato la sua esistenza nel castello natio lo insegue e sembra allontanarlo da Clara e dalla Sicilia per sempre.

Genere: Romance Storico
Editore: Self Publishing Kdp
Pagine: 305
Data pubblicazione: 8 giugno 2015
Prezzo ebook: €1

frame4

«Chi è Shahrazàd? Una vostra serva?» chiese Herman causando la sua ilarità.
«No! È la protagonista di un libro dal titolo Alf layla Wa-Layla. Narra di un sultano che essendo stato tradito ordina che tutte le mogli vengano uccise dopo la prima notte di nozze, finché non si ritrova sposato a Sharhazàd che ogni notte gli racconta una novella che concluderà la sera successiva. Alla fine il sultano si innamora di lei e non la uccide. Come vedete l’astuzia e la sapienza delle donne vince sulla forza.»
«Sarei curioso di leggerlo, si trova nella vostra biblioteca?»
Baltasar seguiva la conversazione girando la testa nella direzione dei due giovani e Herman ebbe l’impressione che qualcosa lo infastidisse.
«Ahimè no! E sarebbe lo stesso impossibile per voi, non sono a conoscenza di traduzioni in greco, figuratevi in latino.»
«Dio, dammi la forza di non desiderare la sordità per non sentire mia figlia!» invocò Baltasar la preghiera con gli occhi al cielo.
«Che cosa dite, padre!» esclamò scuotendo la testa divertita.
«È un libro peccaminoso.»
«Padre, l’harem fa parte delle nostre tradizioni pur essendo cristiani e non dimenticate che esiste un testo sacro nella lontana India nel quale si fa riferimento all’arte amatoria come principio della civiltà. Di questo non esistono traduzioni neanche in arabo» aggiunse in direzione di Herman.
«Sono stupito della vostra sapienza» commentò questo inarcando un sopracciglio.
«Io no e sarei curioso di sapere da chi hai avuto notizie di queste opere se non sono in biblioteca?» chiese il padre che aveva perso parte della sua compostezza.
Clara, lanciò uno sguardo quasi di aiuto verso Herman, che alzò le spalle.
«Trascorro ore nello scriptorium con uomini che amano la cultura quanto me. Ci piace discutere della sapienza antica e di sacre scritture e io ho una mirabile memoria.»
«Avrebbero fatto meglio a istruirti sulla Bibbia!» commentò il padre con l’intenzione di zittirla.

frame4

Biografia:

unnamed (1)

Silvia Scibilia è un’autrice di narrativa romantica di genere contemporaneo e storico. Tra le sue pubblicazioni Ghiacciolo con Nutella, Odio amare, Sogno proibito, 6 in stand-by, Notturno, Valzer, Preludio e Sinfonia.

 

Segui Silvia Scibilia:

Blog

 

                                        

ROMA 46 D.C. Vendetta – Adele Vieri Castellano

Sinossi:

cover AVC Contraccambiare il male ricevuto con il male peggiore. Questo è ciò che ha spinto un uomo misterioso a compiere l’atto più nefando. Marco Quinto Rufo questa volta non dovrà combattere guerre, né affrontare feroci barbari ai confini dell’Impero perché la vendetta ha bussato alla sua porta e pretende un tributo di sangue. Non il suo, né quello di sua moglie ma quello di un essere indifeso che il vile, oscuro, nemico gli ha sottratto. Lui che non teme nulla e nessuno dovrà affrontare il Male Supremo, faccia a faccia, in una partita a due che avrà un solo vincitore ma non un solo protagonista. Perché in quei giorni oscuri e terribili di sofferenza, l’amore riuscirà a sconfiggere l’odio e un suo germoglio nascerà nel cuore dell’arciere siriano Arash Tahmurat…

Editore: AVC historiae
Genere: Historical romance
Serie: Roma Caput Mundi #3
Pagine: 260
Cover: Federica de Selby
Formato ebook: ebook € 4,99
Formato Cartaceo: dal 15 Luglio

frame4

Non poserò mai più gli occhi su di lui e forse neppure sulla sua pietra tombale. Non è giusto e io ardo come un fuoco perpetuo, urlo la sola parola che potrà lenire questa mia ferita sanguinante.

Vendetta.

frame4

Biografia:

castellanoAdele Vieri Castellano ha pubblicato per Leggereditore il suo primo romanzo storico, Roma 40 d.C. Destino d’Amore, dopo aver vinto il concorso di racconti indetto dalla stessa casa editrice nel 2011. Un successo seguito da Roma 42 d.C. Cuore Nemico (2012) Roma 39 d.C., Marco Quinto Rufo (2013), Il Gioco dell’Inganno (2013), ambientato a Venezia nel 1796 e Il Canto del Deserto (2015), ambientato in Egitto nel 1871.
In self-publishing ha pubblicato una raccolta di racconti storici La Legge del Lupo e altre Storie.
Con EmmaBooks, editore femminile digitale, ha pubblicato un Romantic Suspense nel giugno del 2014, Implacabile, il primo libro della serie Legio Patria Nostra (in cartaceo in self-publishing).
Un suo racconto contemporaneo è nelle antologie Gli uomini preferiscono le befane e Voci a Matera, sempre di EmmaBooks.
Il primo romanzo della serie Roma Caput Mundi, Roma 40 d.C. Destino d’amore, è stato pubblicato nel 2014 anche in Portogallo.

Segui Adele Vieri Castellano:

Blog            

 

Kindle:                    

                                       

Epub: