Odio e Amore – Doriana Torelli

 

Sinossi:

Questa è la storia di un amore travagliato. Lei Helen, 22 anni, studentessa modello, con un passato tormentato alle spalle, decide di abbandonare il suo paese d’origine per trasferirsi all’università in un’altra città. Lui Manuel, 28 anni, ex ragazzo di Helen, con tanti segreti alle spalle, non riesce a dimenticare il suo grande amore e decide di raggiungerlo abbandonando tutto e tutti. Perché questo è un amore oltre i tempi, oltre le distanze e oltre le difficoltà. Tanti saranno i colpi di scena. Tra passato, presente e futuro. Riusciranno i nostri protagonisti a tirar fuori i rispettivi scheletri e viversi un futuro sereno?

Titolo: Odio e Amore
Autore: Doriana Torelli
Editore: Lettere Animate
Genere: Romance
Data Pubblicazione: 26 Febbraio 2017
N. Pagine: 289
Prezzo ebook: 2,99 €
Prezzo Cartaceo: 15,00€
Disponibile: In tutti gli store on-line

 

 

 

 

 

 

                                       

 

Biografia:

Doriana Torelli nasce in un piccolo paese della murgia barese. Sposata con una bimba. All’età di 22 anni ha sradicato le sue origini e ha seguito il suo grande amore in Alto Adige dove attualmente vive. La sua passione per i libri nasce e matura dopo il clamoroso successo di Cinquanta sfumature. Decide così di avventurarsi nel campo della scrittura creando una pagina facebook ODIO E AMORE da cui prenderà il nome il suo primo romanzo. Inizialmente parte una pubblicazione a capitoli, poi interrotta per questioni personali. Ed ora eccola qui a distanza di due anni a riprendere in mano il suo sogno. Pubblicare un vero libro. Attualmente è in fase di pubblicazione del suo secondo romanzo, primo de La trilogia delle verità, dal titolo Avrei voluto averti veramente.

 

Intervista + segnalazione – Come un’isola – Monika M.

 

Conosciamo oggi Monika M, che ci parla di lei

e ci presenta il suo romanzo Come un’isola,

edito la Lettere Animate.

Sinossi:

13335968_697587247046130_7542003891451536611_n

Come un’isola è forse scritto unicamente per noi donne, noi donne che ci amiamo così tanto da saper amare in modo unico, senza però tradirci mai. È una storia d’amore non convenzionale, complessa, forse malata, tenace, che rivela la fragilità e la forza stessa della protagonista. È un invito a darci una possibilità anche quando tutti i segnali indicano pericolo, vivere un amore sapendo che si verrà feriti non per ingenuità ma per coraggio, vincendo la paura del dolore che sappiamo arriverà ma che sarà nulla confrontato ad una assenza di rimpianto. È consapevolezza di sé, è controllo, è scelta. Lucrezia, la protagonista, allineerà la sua vita a quella di Victor convinta di poter, come sempre nella sua vita, controllare tutto. Nulla sarà più diverso da ciò che lei aveva pianificato fino a conoscere la travolgente ribellione, fiera del suo orgoglio ingaggerà una guerra con il suo stesso cuore per non concedersi ad un amore non corrisposto. Si tufferà volontariamente in due occhi crudeli e belli sapendo che vi troverà la morte per annegamento, consapevole che quel che dopo l’aspetterà non sarà più vita, ma sopravvivenza scandita da una inguaribile mancanza, dettata però dalla libertà della scelta fatta. Siamo spesso schiavi dei nostri limiti, ma quanto di noi siamo disposti a tradire per oltrepassarli?

 

La parola a Monika M:

Ciao Monika M e grazie per essere qui con noi! Raccontaci qualcosa di te.
Lieta di esser tua gradita ospite! Inizierò con il dire che amo scrivere sotto pseudonimo così da esser estremamente libera e sincera nelle emozioni che narro, non temendo giudizio si può esser audaci e veri! Amo la storia medievale e il paganesimo che trovo essere radice della nostra cultura mediterranea. Tutto questo è presente, sempre, nei miei romanzi.

E ora parlaci di Monika M autrice. Da quanto coltivi questa passione e com’è nata.
Potrei dire da sempre o comunque da sempre sono lettrice. Il salto per divenir scrittrice ha richiesto un duro lavoro per smussare la mia riservatezza, per emozionare ritengo ci si debba donare senza riserve.

Che tipo di scrittrice sei? Scrivi di getto o sei meticolosa nel progettare trama, scheda dei personaggi ecc…?
Oserei dire entrambe le cose o meglio, la trama nasce di getto ma poi dietro ogni mio romanzo ci sono interi quadernoni di appunti. Amo i dettagli, trovo rendano la storia davvero credibile!

I manuali di scrittura, quanto sono utili, secondo te?
Personalmente non credo nei manuali, non per cose almeno che prevedono creatività! Personalmente i miei manuali sono state le moltissime letture classiche!

Oggi il self publishing sta prendendo sempre più piede, come vedi questo fenomeno?
Non posso gettar nel calderone tutti gli autori Self Publishing, certamente tra loro ci saranno dei validissimi scrittori che, non oserei dire a torto, non si fidano di una editoria truffaldina ma trovo che molti sono e saranno unicamente fenomeni momentanei. Personalmente non scrivo ciò che il lettore richiede, cerco di donargli ciò che non sapeva di volere.

E ora diamo spazio alle tue opere! Ti va di presentarcele?
Ti ringrazio, e spero le risposte siano stimolanti quanto le domande 😉

Il romanzo nasce da un mio reale ricordo d’infanzia .
Mi sono in seguito chiesta se non fosse il ricordo di una vita precedente, l’annegamento era una delle prove che le accusate di stregoneria dovevano affrontare per dimostrar la loro innocenza, uscendone assolte, ma morte!
Come un’isola è la ricerca, da parte della protagonista Lucrezia, dell’identità di quella donna che lei sa esser stata un tempo. Ma come riportare alla memoria ciò che appare cancellato per sempre?…
Deciderà così di avvalersi di un moderno e sadico carnefice per rivive le torture allora messe in uso dalla Santa Inquisizione. Nulla andrà però come lei aveva programmato, Victor non è il corpo che vuole torturare, ma l’anima! Fragile cristallo imballato in una corazza ormai crepata Lucrezia andrà in pezzi, si può amare chi ci fa volutamente del male? Si! Si se è vero amore, ma amare chi non ci ama è un suicidio e Lucrezia vuol vivere!

«Non bisogna mai partire da un risultato, se lo facessimo tutto sarebbe falsato, ogni gesto e pensiero mutato dal desiderio di giungere dove si è stabilito e non dove veramente siamo attesi… sei enigma e mistero che vivrò per sempre o forse mai più…»
Lucrezia da Come un’isola

Segui l’autrice:

Pagina romanzo    Sito web