Endora: Donne d’ombra e di spada – F. Romani

Vi presento oggi il secondo episodio di Endora, saga della bravissima Fernanda Romani, di cui ho letto è molto apprezzato il primo libro Endora: Uomini sottomessi. Una serie dalla trama originale, dove si vedono invertiti i ruoli uomo-donna e che merita davvero di essere letta!

 

11350302_1593033774317375_998809823_n

Il reggimento guidato da Naydeia è arrivato nei territori di confine, dove le incursioni dei Qanaki si fanno sempre più sanguinose. E qui, tra agguati, battaglie e assedi, lei deve arrendersi all’idea che anche la sua vita privata non è scevra da pericoli e da scontri. Soprattutto l’unione con l’uomo che ha sempre amato, ma che non ricambia il suo amore.
Anche Killiar sta cominciando a pensare che quel matrimonio non sia stato una buona scelta. Continua a rimpiangere Izrhad, la sua prima moglie, una donna con un carattere totalmente diverso, e la sua inquietudine lo porta ad agire in maniera impulsiva e a correre rischi che potrebbero costargli molto, forse troppo.
E Daigo, infine, è inquieto. Il suo amore verso Naydeia è senza speranza, il suo astio contro Killiar cresce di giorno in giorno. Eppure l’Aldair è un uomo astuto e intelligente: sa che le sue intenzioni potrebbero fargli rischiare la forca, ma non rinuncerà a costruire le proprie trame.
Nel frattempo, a Omira, la capitale, il potente Yadosh sta per cadere in una trappola. Il suo progetto segreto per ridare dignità agli uomini di Endora ha scatenato una ferocia inestinguibile, perché chi ancora porta avanti il complotto storico che ha dato il potere alle donne non può permettere che le cose cambino. Persino un uomo furbo e senza scrupoli come lui può trovarsi avviluppato in una rete di inganni, tessuta da una nemica di grande intelligenza.
All’orizzonte si profilano nubi nere per tutti…
A Endora il matrimonio può essere una condizione molto pericolosa. Per un uomo.

Genere: Fantasy
Serie: Endora #2
Formato: Ebook
Pagine: 202
Prezzo: € 1,99

frame4

Perché aveva voluto fargli del male in maniera così crudele? Era un buon marito, rispettoso e sempre attento ai propri doveri.
Una fitta di collera, implacabile, le fece ricordare…
Come ha osato guardarmi in quel modo?
Come se avessi mancato alla mia parola.
Lei aveva rispettato i patti. Gli aveva permesso di lavorare lasciando che l’intero reggimento spettegolasse su quel fatto inaudito. Ma non poteva lasciare che corresse dei rischi. Era un suo dovere proteggerlo.
E un suo diritto.
Era la sua promessa nuziale. Per niente al mondo vi avrebbe rinunciato.
E poi… non sopportava l’idea di saperlo in pericolo.
Non voleva più vivere momenti come quelli del giorno prima. Aveva creduto d’impazzire al pensiero che lui potesse rimanere ucciso.
Non voleva più farsi travolgere da quella follia. Aveva una guerra da combattere, un nemico quasi inavvicinabile da tenere a bada. Non voleva che le sue decisioni venissero offuscate dal timore di perderlo.

frame4

Biografia:

25242090_s

Nata nel 1962, in provincia di Rovigo, si dedica alla scrittura da circa quattro anni, con una predilezione per il genere fantasy.
Pubblicazioni:
Antologia I mondi del fantasy III – Limana Umanìta – Racconto L’alternativa
Antologia 365 racconti di Natale – Delos Books – Racconto Lo straniero
Antologia Natale e dintorni – Alcheringa Edizioni – Racconto Il varco
Antologia 365 racconti per l’estate – Delos Books – Racconto La spiaggia
Antologia L’amore è un’erba spontanea – Alcheringa Edizioni – Racconto Il Legame
Racconto Soltanto un uomo, pubblicato in appendice a Scrivere Fantasy 6 di Andrea Franco- Delos Digital
Racconto Il nemico, pubblicato nell’antologia I mondi del fantasy IV– Limana Umanìta.
Racconto Il talismano, pubblicato nella collana I brevissimi di Lettere Animate Editore
Romanzo Endora- primo episodio- Uomini sottomessi – Self publishing

Segui Fernanda Romani:

Profilo Facebook

Pagina Facebook

Link per l’acquisto:

Acquistalo su Kobo 

Acquistalo su BookRepublic

Acquistalo su Amazon

                                    

One thought on “Endora: Donne d’ombra e di spada – F. Romani

  1. Pingback: La parola a: Fernanda Romani » Petali tra le pagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *