Profumi di Storia e d’amore – AA. VV.

Nella settimana di San Valentino esce la seconda antologia del gruppo

facebook Io Leggo Il Romanzo Storico

 

Sinossi:Profumi di Storia e d'amoreBLOG

La Storia e l’amore si fondono in questa seconda antologia nata dal gruppo Facebook “Io leggo il romanzo storico”, il cui ricavato andrà totalmente devoluto alla AGEOP – Ricerca sui tumori e leucemia del bambino.
Sedici racconti romantici, sedici ambientazioni che non lasciano indifferenti e la prefazione di una penna romance d’eccezione.

Prefazione: Mariangela Camocardi

Cover: Patrizia Ines Roggero

Gli autori e i loro racconti:

Agate e Gunderic – Giovanna Barbieri
E in lontananza colpi di cannone – Alessandra Paoloni
Il soffio di un’illusione – Stefania Bernardo
Il sussurro di un cuore asservito – Rosa Forte
Imbastiture d’amore – Lorenza Bartolini
La Magnolia – Linda Bertasi
La promessa – Macrina Mirti
Nara – Patrizia Ines Roggero
Non solo suffraggette – Daniela Perelli
Presenza nella nebbia – Teresa Barbaro
Stirpe pirata – Michela Piazza
Un giro di valzer – Francesca Prandina
Un nuovo secolo – Estelle Hunt
Una sera di neve – Emily Pigozzi
Veronique – Roberto Modolo
Stammi vicino – Norma Follina

Segui l’evento su Facebook!!!

IO LEGGO IL ROMANZO STORICO è un gruppo che nasce con l’intento di promuovere e sostenere il romanzo storico in tutte le sue forme, offrendo ampio spazio a confronti, consigli e letture. Gli autori di romanzi storici o di romanzi con ambientazione storica sono i benvenuti, così come i lettori appassionati del genere.

Profumi di Storia e d’estate è invece la prima antologia nata da questo gruppo, il cui ricavato andrà devoluto all’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova.

Link d’acquisto:

AMAZONKOBO

2 thoughts on “Profumi di Storia e d’amore – AA. VV.

  1. Le due antologie sono una buona occasione per un nobile fine e anche un’opportunità per scrivere e mettersi alla prova.
    Io, infatti, che prima ho scritto qualcosa di diverso dallo storico, ho assaporato la ricerca di un’idea lontana nel tempo e sperimentato il rigore necessario per essere fedeli a ciò che è stato.

    • È vero Teresa, anche solo il dover scrivere qualcosa entro un numero preciso di battute è un buon modo per mettersi alla prova. Io che tendo a scrivere cose parecchio lunghe, faccio sempre fatica a concentrare tutto in poche pagine, quindi queste antologie sono state proprio una sfida per me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *