Io sono Heathcliff – Desy Giuffrè

Sinossi:

ggg

Elena Ray è una ragazza viziata e apparentemente superficiale, in balia dei tipici contrasti adolescenziali con i suoi genitori. Damian Ludeschi è un affascinante ladro di strada, amante del pericolo e romantico sognatore, incapace di accettare l’abbandono del padre e di assecondare i voleri di uno zio avido di potere. Le loro vite sembrano non avere nulla in comune, se non fosse per un’antica maledizione che lega i due ragazzi alla vecchia tenuta conosciuta con il nome di Wuthering Heights, e ai loro storici proprietari: Catherine Earnshaw e il suo amato, terribile Heathcliff. Antichi rancori, inganni, passioni incontrollabili e un personale desiderio di riscatto, metteranno a dura prova l’invisibile lotta tra gli spiriti di Cathy e Heathcliff, e i due ragazzi appartenenti al mondo presente.

 

 

 

Recensione:

cime

Cime tempestose è da sempre il mio libro preferito. Ho amato Heathcliff e sofferto con lui, con la fantasia mi sono persa nella brughiera e ho pianto tanto, anzi, tantissimo. Per questo motivo mi sono avvicinata con cautela alla lettura di Io sono Heathcliff di Desy Giuffrè.
Ce ne vuole di coraggio per prendere i personaggi di un libro che ha fatto storia e inserirli in un proprio lavoro, mi sono detta nell’acquistare questo libro, ma nonostante il timore iniziale, devo dire che non mi ha deluso.
Ho divorato questo libro pagina dopo pagina. L’ho letto in un giorno, curiosa di sapere come sarebbe andata a finire la storia tra i due protagonisti “moderni” e quelli più… “datati”, di cui in queste pagine troviamo i fantasmi pronti a tutto pur di poter vivere quel che, nella vita terrena, era stato loro negato.
In questo libro, Catherine e Heathcliff non si fanno scrupoli nello stravolgere la vita di due ragazzi romani pur di raggiungere il loro scopo e appartenersi come da troppo tempo desiderano. Giovani e molto diversi tra loro, Elena e Damian sono i prescelti, i veri protagonisti del romanzo ed è sulla loro pelle che vivremo le emozioni dei due spiriti egoisti e ribelli.
Mi è piaciuto il modo in cui l’autrice ha descritto Hearcliff e Catherine, e il modo in cui li ha fatti muovere all’interno della storia. Trovo che abbia tenuto fede all’impronta data dalla Brontë a questi suoi personaggi così forti di carattere ed emozioni.
Una lettura leggera, una scrittura scorrevole e chiara. Un libro che mi ha sorpreso e che consiglio. Da leggere senza fare il paragone con Cime Tempestose.

Biografia:

desy-bio
Desy Giuffré è nata a La Spezia nel 1985. Blogger piena d’iniziative e condirettrice editoriale della rivista digitale RainbWOman, ha deciso di rafforzare i rapporti con la rete per rendersi più vicina ai suoi amati lettori. Quando non viene rapita dai personaggi che ama creare, vive sulla costa ionica della Sicilia. Lettrice vorace e amante dei fiori, adora fare lunghe passeggiate nel folto dei boschi o in riva al mare. Il silenzio, la buona musica, il profumo della terra bagnata e l’immenso blu del cielo sono le condizioni ideali per la sua ispirazione. Autrice di paranormal romance per Fazi Editore.

 

 

 

Voto:
4 su 5

Sensualità
4 su 5

 

Segui Desy Giuffrè:

Sito Web